Come nasce la mozzarella di bufala del Caseificio D’Anzilio

La lavorazione del latte, in un caseificio, si svolge attraverso varie fasi.

La prima fase consiste nel preparare le attrezzature per ricevere il latte.

Si lavano le tine, di acciaio inox, si preparano le attrezzature per una prima analisi del latte, per constatarne la genuinità.

Vengono lavati i recipienti che serviranno per inviare il latte, proveniente dalle varie forniture, ad un laboratorio di analisi, che provvederà ad eseguire tutte le altre analisi necessarie per garantire la genuinità del prodotto.

Con l’arrivo del latte iniziano le operazioni rivolte alla trasformazione dello stesso.

In primo luogo si procede alla filtratura del latte, in seguito questo viene distribuito, servendosi di pompe, nelle varie tine, della capacità di kg. 500 circa di 35-36 gradi, dopo di che viene aggiunto il caglio.

Quando il caglio avrà fatto il suo effetto, si otterrà la cagliata, che successivamente viene separata dal siero.

Dopo averla maturata del siero, la cagliata viene lasciata a maturare nelle tine, mentre il siero viene utilizzato per produrre la ricotta, portandolo ad una temperatura di 85-86 circa.

Nel frattempo la cagliata, lasciata a maturare, viene provata per constatare se fila al punto giusto.

Quando il casaro ritiene la cagliata pronta per la lavorazione, inizia la fase della formazione del prodotto chiamata mozzatura, da cui deriva il nome mozzarella.

La cagliata viene macinata e successivamente cotta ad una temperatura di 90 gradi circa, ultimata questa fase, si ottiene la pasta filata, dalla quale vengono mozzate delle parti che assumono una forma sferica, le famose mozzarelle.

Le mozzarelle appena fatte vengono messe a raffreddare in salamoia, precedentemente preparata, per fare in modo che assorbano la giusta quantità di sale.

Successivamente il prodotto viene incartato ed è pronto per essere immesso sul mercato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: